Archivio Storico:- ex Dipartimento di Musica e Spettacolo - Universita' di Bologna Dipartimento di Musica e Spettacolo - La Soffitta 2011
home | presentazione | cinema | danza | musica | teatro | giornata della memoria | informazioni | sala stampa
dal 31 marzo al 23 maggio 2011, DMS/Salone Marescotti
IL DISCORSO MUSICALE
presentazioni di volumi insieme agli autori con esecuzioni musicali
a cura di Maurizio Giani e Carla Cuomo




venerdý 15 aprile, h 16
IL MIO LISZT. CONSIDERAZIONI DI UN INTERPRETE

Presentazione del volume di
Michele Campanella (Milano, Bompiani, 2011)

Con Maurizio Giani, Paolo Valenti e l’autore



Figura controversa, universalmente acclamato come il maggior virtuoso del suo tempo, Liszt stent˛ ad imporsi come compositore, e la sua collocazione nella storia della musica appare ancor oggi oggetto di discussione.
Michele Campanella, fra gli interpreti lisztiani pi¨ noti a livello internazionale, ne delinea un ritratto che parte dalla sua personale esperienza di concertista. Dall'esposizione del "caso" Liszt, attraverso un discorso metodologico sugli aspetti tecnici necessari ad un'adeguata comprensione dei testi, si sviluppa un percorso musicale che Ŕ anche un racconto biografico, sino alla definizione di una immagine del compositore ungherese.



giovedý 31 marzo, h 16
Andrea Chegai e Alberto Caprioli presentano Ravel e l’anima delle cose, di Enzo Restagno, Milano, Il Saggiatore, 2009
e con la partecipazione di Lorenzo Orlandi e Anna Quaranta, pianoforte; e allievi della Scuola dell’Opera Italiana: Mert Sungu, tenore; Daniela Pellegrino, pianoforte.
In collaborazione con la Fondazione Zucchelli.
 
venerdý 15 aprile, h 16
Maurizio Giani e Paolo Valenti presentano Il mio Liszt. Considerazioni di un interprete, di Michele Campanella, Milano, Bompiani, 2011.

martedý 10 maggio, h 16
Luca Aversano e Francesco Lora presentano Nicola Fiorenza: Opera omnia, vol. I, a cura di Giovanni Borrelli, Bologna, Ut Orpheus, 2010.
Con la partecipazione dell’Ensemble Barocco Accademia Reale: Ilaria Iaquinta, soprano; Giovanni Borrelli, violino e direttore; Leopoldo Fontanarosa, violino; Leonardo Massa, violoncello; Ugo Di Giovanni, arciliuto e tiorba; Barbara Palumbo,
clavicembalo. Coordina Renato Di Benedetto.

lunedý 23 maggio, h 16
Andrea Massimo Grassi e Paolo Cecchi presentano Johannes Brahms. La musica della memoria, di Maurizio Giani, Palermo, L’Epos, 2011.
Con la partecipazione di Anna Quaranta, pianoforte; Andrea Massimo Grassi, clarinetto; e allievi della Scuola dell’Opera Italiana.




















ingresso libero
info: tel. 051 2092400/10/11

 
  Dipartimento di Musica e Spettacolo  
Archivio Storico:- ex Dipartimento di Musica e Spettacolo - Universita' di Bologna